Vai al contenuto
Home » L’appartamento a parigi

L’appartamento a parigi

Ho voluto leggere questo libro perchè mi aveva incuriosita tanto la trama. Sono davvero felice di averlo letto perchè è uno di quei libri che lasciano il segno. Un thriller adrenalinico, dove il lettore s'immerge tutto d'un fiato dalla prima all'ultima pagina.. Una trama coinvolgente con protagonisti e antagonisti diversissimi tra loro seppur legati da un sottilissimo filo. La protagonista Jess, inoltrandosi pian piano nello stabile in cui era ospite suo fratello, viene a conoscenza di segreti ingarbugliati fra i vari condomini.. La trama si snocciola attraverso il punto di vista di ogni personaggio. Così si sciolgono lentamente dubbi e sospetti, ma non su tutti i protagonisti.. Trovo adorabile questo tipo di narrazione, perchè ti fa vivere le sensazioni e le emozioni dei vari personaggi, senza tralasciare i pensieri più reconditi e soprattutto si evidenziano in particolar modo i segreti di ognuno.. Legami oscuri, perversi e ossessivi spingeranno i vari protagonisti verso un baratro via via sempre più buio.. Si arriva a sospettare di chiunque. E naturalmente non si arriva per intuito, in nessun modo, alla soluzione dell'enigma.. Solamente nel momento in cui si svela la verità, ma lentamente, allora si inizia veramente a capire cosa è successo a Ben e chi coinvolge direttamente la questione della sua sparizione.. Che dire? Un libro assolutamente da leggere! Consigliato di certo a chi ama il genere ma anche a chi è prossimo ad approcciarsi ai thriller.. Una scrittura ricercata ma semplice accompagna il lettore in questo viaggio tra enigmi e segreti.. Ho avuto difficoltà anch'io a capire le varie dinamiche che ruotano attorno ai protagonisti che leggo thriller da sempre. Per questo è stata davvero insuperabile l'autrice! Non avevo mai letto nessun titolo scritti da quest'autrice. Devo dire che mi ha affascinata tanto e certamente cercherò in futuro altri suoi libri. E' davvero bravissima! Sono certa che rimarrete anche voi incastrati tra le pagine del suo libro. Ringrazio ancora una volta la Fanucci per avermi dato l'opportunità di leggere questo meraviglioso libro!
Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *